< img height = "1" width = "1" style = "display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=313463812157372&ev=PageView&noscript=1" />

EXCLUSIVE TRUFFLES COLLECTION, PIACERE PURO

27/02/2018

Tartufi di cioccolato al latte e fondente con ripieno di calvados, cannella, vaniglia, mascarpone, arancia, tè verde e decorati con pezzi di frutta secca e cioccolato. Sono la new entry di Casa Corsini: impossibile resistere.. ACQUISTA SUBITO

IL NOSTRO NUOVO BOX DEGUSTAZIONE IN OFFERTA SPECIALE

27/02/2018

Tutta la qualità di Caffè Corsini nella speciale offerta per te: al 20% di sconto sul box da 99 capsule compatibili Nespresso®, aggiungiamo un ulteriore 10% per 15 giorni! Affrettati e non perdere tutti i nostri aromi, dalla Colombia, al Brasile, all’India, al Gran Riserva Intenso e Decaffeinato. ACQUISTA SUBITO

ECCO GLI STRUMENTI USATI DA JESSICA, SCOPRILI NEL NOSTRO BARISTA SHOP

27/02/2018

Negli ultimi anni il livello di tecnologia a disposizione di un coffee lover è molto avanzato, parola di Jessica, che ha utilizzato come metodo di estrazione il “V60” della Hario, come “Glass server” quello della linea Brewista mentre il macinino è un “Hand grinder” del Comandante. Tutti e tre gli articoli sono distribuiti in esclusiva da Caffè Corsini, scoprili sul nostro shop on line!


MASTERBAR CORSINI: LA NOSTRA COACH JESSICA SARTIANI SUL PODIO DEL CAMPIONATO ITALIANO BREWERS

27/02/2018

Al 40° SIGEP, la fiera internazionale della gelateria, pasticceria, panificazione artigianali e caffè, la nostra Jessica ha conquistato il terzo posto del Campionato Italiano Brewers Cup. L’abbiamo raggiunta per un’intervista in cui ci svela i suoi segreti. Il primo? Non smettere mai di sperimentare… Ecco l´intervista completa, buona lettura!

Cara Jessica, sei arrivata al terzo posto del Campionato Italiano Brewers Cup. Come ci si sente a salire sul podio? Ci si sente bene! Oltre che una vincita che rappresenta una crescita professionale, l’ho sentita come una vittoria personale in ogni gara combatti le insicurezze e io credo di avercela fatta!

Come ti sei preparata alla gara? La preparazione alla gara ha richiesto un mese e mezzo di allenamento, durante la quale abbiamo fatto diverse prove. Confesso che la preparazione è forse uno dei momenti che mi piace di più, perché hai modo di sperimentare, hai carta bianca per fare delle prove e talvolta sbagliare. Un bel percorso per arrivare poi a quei fatidici “10 minuti” in pedana.

Quali sono state le principali difficoltà durante la gara? Riuscire a ripetere lo stesso discorso facendo in modo che non perdesse di senso. Perché all’inizio ti esce dal cuore, ma poi bisogna ricordarselo, senza sbagliare o farsi tradire dall’emozione…!

Consiglieresti l’utilizzo di alcuni strumenti piuttosto che altri? Il consiglio che mi sento di dare è sicuramente quello di testare. Non posso dire esista un metodo nettamente migliore di un altro. Negli ultimi anni il livello delle tecnologie è molto avanzato e ci dà senz’altro una mano. Ma è sempre in base al caffè che andiamo a usare, ciascuno con le sue particolarità che lo rendono unico nel suo genere, che dipende poi il risultato. Il metodo di estrazione che ho usato è un V60 della Hario, i server della Brewista e il macinino è un Hand grinder Comandante. Tutti e tre gli articoli sono distribuiti da Caffè Corsini.

Addentriamoci più nello specifico. Come scegli una miscela piuttosto che un’altra? E quella usata durante la gara? Durante la gara ho usato una singola origine proveniente da Panama, una varietà botanica chiamata "Geisha" originaria dell´Etiopia. La particolarità di questa pianta sono le note dolci e floreali molto accentuate, determinate dal fatto che la pianta produce meno frutti ma più ricchi di sostanze aromatiche.

Come ti sei avvicinata al mondo del brewing coffee, metodo di estrazione a filtro? Ho da sempre lavorato nel settore della ristorazione e da 7-8 anni mi sono specializzata di più nel settore caffè. Quando ho avuto la possibilità di visitare una torrefazione ho capito che c’era un mondo nascosto dietro una tazza di caffè e per questo ho voluto approfondire tutte le mie conoscenze. Poi è arrivato il “brewing” che più che una novità, rappresenta la riscoperta di un metodo già esistente di fare caffè, se consideriamo che la macchina per espresso è un’invenzione che risale comunque ai primi del Novecento.

Che cosa consiglieresti a chi vuole avvicinarsi a questo mondo? Io consiglierei di assaggiare più caffè possibili, di testare di continuo e non limitarsi solo all’espresso. Aprire un po’ la mente al mondo del caffè. Quando capisci le differenze che ci sono tra una miscela e un’altra, che il gusto cambia in base a come viene prodotto (proprio come il vino) arrivi a pensare che bere caffè non sarà più considerato come una una medicina, da prendere al mattino. Se si pensa a dove viene coltivato, a tutte le persone che si impegnano nel farlo, lo considero come un modo di viaggiare.


NO PANIC: SE NON SAI COSA SIA UN V60, TE LO SPIEGHIAMO NOI IN UN VIDEO

27/02/2018

Grazie ad Hario, puoi trasformare ogni caffè nel migliore del mondo. Parola di Nobuhiro Tsutsura, sales manager di Hario. Guarda il video!

SPEDIZIONE GRATUITA

26/07/2017

Per ordini superiori a 50€, usufruisci della nostra promozione! La spedizione è gratuita. Cosa aspetti?